logo [vc_empty_space height="10px"] Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat. [vc_empty_space height="10px"]

La zona living

alt:“materialiedesign-zona-living-copertina-divano-tacchini-five-to-nine-julep-spotti"

La zona living è diventata il fulcro della casa, in cui si concentrano e convivono diverse funzioni dedicate sia alle esigenze dei propri abitanti e  degli ospiti; è un luogo adatto al relax tanto quanto allo smartworking in cui le finiture sono sofisticate e performanti, in cui possono trovare spazio elementi funzionali, elementi verticali, che separano senza dividere, elementi di servizio che non rinunciano all’estetica.
alt:"materialiedesign-zona-living-cuina-cesar-intarsio"
Quando la cucina si affaccia sulla zona living amplifica l’idea di convivialità e diventa un arredo funzionale ma sofisticato ed elegante, pur facilitando pulizia ed ordine e mantenendo durevolezza e resistenza. Per Cesar l’isola Intarsio in Rovere Corvino e le colonne Maxima 2.2 nella nuova finitura Tabià sono elementi in cui le imperfezioni del legno diventano protagoniste e si fondono in maniera armonica con il piano in marmo. L’insieme conserva un’originalità che distingue la composizione.
alt:"materialiedesign-zona-living-contenitore-cesar-The 50's"

Elemento di continuità tra cucina e living è The 50’s, sempre di Cesar: il sistema libreria diviene double-face, innalzandosi fino al soffitto e conquistando il centro della stanza. Si crea così un’architettura che lascia comunicare liberamente ambienti con diverse destinazioni d’uso, grazie al gioco di pieni e vuoti, che riflettono uno stile di vita fluido e contemporaneo. The 50’s funge da perfetta introduzione all’area living, dominata da Dress up.

alt:"materialiedesign-zona-living-contenitore-cesar-dress-up"

L’innovativa soluzione per vestire le pareti è stata progettata da Garcia Cumini puntando sulla combinazione tra leggerezza e tecnologia. L’elemento, con una profondità di soli 22 cm, regala una percezione di grande libertà ed è  personalizzabile nelle dimensioni e nella composizione. Uno degli elementi distintivi di questo sistema è la combinazione con il decoro che impreziosisce lo schienale. Il pannello ospita raffinati still life, opera della collaborazione con la fotografa veneziana Zaira Zarotti. Ogni scatto è stato creato su misura e poi trasferito sullo schienale, trasformando l’elemento funzionale, in un quadro.

alt:"materialiedesign-zona-living-divano-daybed-tacchini-five-to-nine"

Il living è anche una zona di relax, meditazione, riposo. L’imbottito Five to Nine, disegnato da Studiopepe per Tacchini,  è un versatile daybed formato da cuscini a rullo. Nel contesto domestico, il daybed è utilizzabile come seduta per il living ma può diventare letto per gli ospiti; un materassino, posizionato sopra i cuscini a rullo, trasforma la seduta in un vero e proprio letto. Ispirato dalla filosofia dell’abitare giapponese, il materassino è l’accessorio rimovibile che risponde alle necessità della casa contemporanea, che richiede una fruizione sempre più trasversale. Il daybed può essere utilizzato singolarmente o in una composizione articolata di elementi; può essere inoltre accessoriato di un piccolo piano in diverse finiture adatto ad appoggiare tanto un tablet quanto un caffè.

 

Post a Comment