logo [vc_empty_space height="10px"] Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat. [vc_empty_space height="10px"]

Selezionati da materialiedesign: Julep di Tacchini

alt="Selezionati da materialiedesign - Julep di Tacchini - Copertina"

Famiglia di imbottiti dalle forme morbide e avvolgenti, Julep di Tacchini è ispirata allAvant-Garde anni Cinquanta, di cui recupera la semplicità e limponenza, ingentilite da unallure contemporanea, romantica e femminile. Protagonista della serie è il divano, dal cui segno rotondo e generoso si è via via sviluppata lintera collezione composta da poltrona, chaise-longue e pouf in un gioco di proporzioni e volumi che ha dato vita, a poco a poco, a tutte le varianti.

alt="Selezionati da materialiedesign - Julep di Tacchini - Spazi domestici"

Completamente imbottite, le sedute hanno un aspetto pieno e abbondante, e tuttavia leggero, grazie alla base rientrante che le solleva invisibilmente da terra. Per il loro aspetto confortevole che invita allintimità e al riposo, le sedute di Julep sono pensate per gli spazi domestici e perfette negli ambienti del contract.

alt="Selezionati da materialiedesign - Julep di Tacchini - Spazi contract"

L’imbottito si presta ad essere collocato in molteplici contesti; è stato infatti usato per allestire residenze private, hotel, campus, saloni di bellezza. A seconda del rivestimento scelto, e dell’abbinamento con altri prodotti, Julep diventa un elemento dall’estetica contemporanea o dall’aria retrò; si potrebbe definire un design senza tempo, è difficile infatti collocarlo in un’epoca e in uno stile, per la sua versatilità estetica e la sua capacità  di abbinarsi perfettamente al contesto minimale come ad interni ricchi di boiserie e storia.

alt="Selezionati da materialiedesign - Julep di Tacchini - Divano"

E’ possibile scegliere tra le diverse varianti di seduta, dal divano alla poltrona, dal pouf alla chaise-longue, facendosi poi ispirare dalle tante varianti di tessuti, dalle lane ai cotoni materici, dal velluto cangiante al bouclé, dai materiali più adatti all’uso residenziale a quelli più versatili, resistenti e perfetti per il contract, in una quasi infinita scelta cromatica.

alt="Selezionati da materialiedesign - Julep di Tacchini - Jonas Wagell"

Julep è stato disegnato nel 2018 da Jonas Wagell, architetto e designer svedese che si è formato come grafico e si è poi specializzato come interior designer tra Stoccolma e New York, dove ha frequentato la Parsons School of Design. Nel 2008 ha fondato lo studio JWDA che si dedica soprattutto al design del prodotto per brand scandinavi e internazionali.

alt="Selezionati da materialiedesign - Julep di Tacchini -Dimensioni e tipologie"

 

Post a Comment