logo [vc_empty_space height="10px"] Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat. [vc_empty_space height="10px"]

Metallo tra design e architettura

Il fil rouge di questa settimana è un materiale che si presta a molteplici oggetti, lavorazioni, finiture, interpretazioni: parliamo del metallo e del suo forte utilizzo nel design e nell’architettura.

alt="void-tom-dixon-lampade-metallo"

Iniziamo da pezzi di uso quotidiano, come possono essere le Void, queste belle lampade a sospensione di Tom Dixon.
alt="opinion-ciatti-lampade-metallo-con-tradition-lanterna-design"
In alternativa un modello molto più esile ma altrettanto piacevole e semplice, Con.tradition riprende la classica lanterna e riproposta da Opinion Ciatti.
alt="materialiedesign-vasca-metallo-acciaio-frame-bette"
Il metallo si addice poi alla stanza da bagno e tra i nostri progetti preferiti (e già proposti) ritroviamo la serie di Bette che propone un bel “set” in versione free standing: vasca, lavabo e accessori sono pensati in acciaio, sia per la scocca che per la struttura in tubolare che li incornicia e li sostiene.
alt="sedie-outdoor-emu-retrovè-patricia-urquiola"
Passando all’esterno della casa Emu ci propone diverse alternative in metallo; noi amiamo la serie Re-trovè di Patricia Urquiola che propone forme del passato reinterpretate con colori accesi.
alt="cupola-metallo-architettura-laab-architects-hong-kong-exhibition-design"
Tra le installazioni abbiamo scoperto proprio in questi giorni lo studio LAAB architects che ad Hong Kong ha progettato questa cupola in metallo colorato; un nido per i bambini, un oggetto curioso per gli adulti.
alt="facciata-architettura-metallo-institute-du-monde-arabe-jean-nouvel-parigi"
Chiudiamo con un grande classico che ci incuriosisce sempre, una facciata quasi “magica” dove il metallo che si apre e si chiude serve a controllare la quantità di luce che filtra all’interno: si tratta dell’Institut du Monde Arabe a Parigi una delle meraviglie dello stimato Jean Nouvel
Post a Comment