logo [vc_empty_space height="10px"] Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat. [vc_empty_space height="10px"]

Cucina bianca? I pregi delle nuove finiture

Il colore bianco in cucina garantisce un’impressione elegante, pulita ma al contempo porta con sé il timore di non riuscire a mantenerlo bello nel tempo, con il dubbio che questa scelta sia più delicata di altre. Il bianco è tanto desiderato quanto temuto ed è, tuttavia, tra i colori più richiesti in tutte le finiture disponibili: dal laccato lucido a quello opaco, dal Fenix all’Hanex, dal marmo alle ceramiche. La sfida non è solo quella di realizzare ante e piani nello stesso colore ma soprattutto quella di garantire durabilità, resistenza, facile igienizzazione e addirittura ripristino dei difetti.

alt: "materialiedesign-cucina-bianca-cesar-ceramica-inalco"

La ceramica Inalco è una finitura dall’effetto minimale e materico, dalla superficie morbida e setosa. Si tratta di un materiale originariamente pensato per pavimenti e rivestimenti, resistente e disponibile in grandi formati, per questo adatto anche a ricavare i piani delle cucine. Nella versione in foto, Cesar lo propone con effetto bocciardato sul piano e in Natural Silk sulle ante; il risultato è sofisticato ed elegante, adatto anche ai contesti classici. La ceramica Inalco è realizzata con minerali purissimi che fusi ad alta temperatura conferiscono ottime qualità tecniche, superficiali ed estetiche al materiale, garantendo prestazioni igieniche (resistenza alle macchie, impermeabilità ai liquidi e resistenza chimica) nonché resistenza agli urti, ai graffi e agli shock termici.

alt: "materialiedesign-cucina-bianca-cesar-fenix"
Il Fenix è l’evoluzione di un laminato e rientra nell’elenco dei materiali più innovativi e competitivi utilizzabili nell’interior design; è in grado di ritornare alla perfezione originaria potendo ripararne le abrasioni superficiali con l’uso del calore. Per ripristinare i graffi è infatti sufficiente inumidire la parte rovinata, applicare un panno sulla superficie e appoggiare il ferro da stiro caldo per pochi secondi. Il Fenix è un materiale idrorepellente e anti-impronta, ha un touch morbido e abbatte le cariche batteriche, ha un aspetto opaco ed è antistatico. Nella foto è utilizzato il bianco Kos, più freddo; la cartella Cesar prevede anche il bianco Panna, altri 7 colori di serie e diversi colori a richiesta.

alt: "materialiedesign-cucina-bianca-cesar-maxima-anta-TECHNOMAT-maniglia-champagne"
Il Technomat delle ante è una finitura realizzata su pannello di legno, dopo un’applicazione di isolante e successivo fondo, prevede una verniciatura con tecnologia ad eccimeri, un processo che offre considerevoli vantaggi: una superficie ultra opaca (2,5 gloss) e “anti impronta”, l’aumento della durezza superficiale, della resistenza chimica e dell’abrasione, una estrema “morbidezza” al tatto e una minore possibilità di ingiallimento nel tempo. Dal punto di vista della qualità dell’aria indoor e outdoor, il processo di essicazione adottato per questa lavorazione è caratterizzato da un minore impatto ambientale; la tecnologia UV utilizzata, infatti, garantisce una bassa volatilità ed una dispersione di composti organici volatili (COV) estremamente limitata sia in fase di applicazione sia una volta posto in opera.

alt: "materialiedesign-cucina-bianca-cesar-marmo-seminato-apuano"Photo credits: catalogo Cesar, Andrea Ferrari

Il seminato bianco Apuano proposto da Cesar è una bella alternativa al più classico bianco di Carrara. Le inclusioni materiche e mosse portano il bianco a diverse sfumature facendolo diventare una presenza viva con la quale è possibile realizzare piani, alzate, mensole in spessore, fino ad integrare la vasca del lavello ed ottenendo l’effetto di un monolite in un unico materiale. Il bianco dunque ha innumerevoli possibilità, facendo percepire diversi effetti, da quello più algido a quello più materico e caldo, arrivando a soddisfare diverse esigenze, creando ambienti di stili molto differenti e annullando la difficoltà di manutenzione.

Post a Comment