logo [vc_empty_space height="10px"] Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat. [vc_empty_space height="10px"]

Slamp: lampade o sculture?

alt: "materialiedesign-slamp-lampada-tulip-notte-copertina"

Fatte al 100% a mano in Italia: questa una delle caratteristiche delle lampade prodotte da Slamp. Come in una maison di haute couture infatti, la creazione di ogni lampada passa attraverso le sapienti mani delle sarte della luce che, con precisa ritualità, trasformano un foglio in un volume tridimensionale. Questo processo porta a rendere ogni lampada un elemento unico e riconoscibile in cui l’uso di tecnopolimeri nobili e infrangibili permette di realizzare forme, decori, ed effetti impossibili con altri materiali.

alt: "materialiedesign-slamp-lampada-fatto-a-mano-100%"

Quali sono le caratteristiche dei tecnopolimeri? Sono flessibili, resistenti e durevoli, sicuri, a prova di bambino; hanno il lusso della leggerezza, non ci sono colle o viti, ma incastri realizzati a mano, sono trattati antistaticamente per evitare la polvere, sono resistenti agli UV e al calore, senza subire alterazioni da agenti esterni. Gli sfridi di lavorazione vengono riciclati, realizzando anche arnie per le api; più in generale, i tecnopolimeri aiutano a ridurre i costi ambientali di 4 volte rispetto alle alternative e tutto il processo di creazione del prodotto di Slamp ha un impatto ambientale pari a zero.

alt: "materialiedesign-slamp-lampada-nuvem-modular-system"

Il prodotto che viene realizzato da Slamp ha un effetto scenografico e leggero; le lampade, come sculture, allestiscono gli ambienti rendendoli capaci di emozionare sia per l’effetto morbido della luce diffusa dagli elementi in tecnopolimeri, sia per il disegno delle lampade stesse che riescono a raggiungere anche grandi dimensioni, pur con un peso molto contenuto, rendendo agevole sia il montaggio che la manutenzione.

alt: "materialiedesign-slamp-nuvem-banco-ceppo-di-gre"

Il catalogo è composto di tante alternative che spaziano dall’elemento più contenuto e semplice a quello modulare e estensibile all’infinito. “Non abbiamo fatto una lampada, abbiamo fatto un soffitto”. Con queste parole Miguel Arruda introduce Nuvem, un sistema componibile, leggero e libero come una nuvola, che gioca su una metrica di incastri e piegature; Nuvem è un modulo di circa 1mq (di sezione esagonale) che si può comporre all’infinito creando landscape che fluttuano nello spazio, illuminati dai faretti con luce bidirezionale attacco GU10.

alt: "materialiedesign-slamp-lampada-tulip-giorno"

Altro prodotto estremamente suggestivo è Tulip. Si tratta di fiori luminosi dalla silhouette elegante, leggera, onirica. Tulip veste letteralmente l’aria con un susseguirsi di tulipani dalla corolla in Lentiflex® modellata a mano, rendendo ogni fiore unico. Il cavo d’acciaio sospende i fiori che sbocciano da steli in ottone spazzolato, inclinati in modo da suggerire una morfologia naturale. Ogni tulipano è collegato in serie al successivo da un filo di rame sottile che conduce elettricità a bassa tensione. La collezione si presenta in configurazioni plug & play (7 o 14 fiori discendono da un rosone in ottone spazzolato rettangolare o rotondo) o free standing, dove con multipli di 14 si può configurare a piacere la propria installazione.

Post a Comment