logo [vc_empty_space height="10px"] Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat. [vc_empty_space height="10px"]

MILANO DESIGN WEEK 2022: COSA VEDREMO AL FUORI SALONE

alt: "materialiedesign-salone-milan-design-week-2022-alcova-ospedale-militare-baggio-copertina"

L’edizione 2022 della Design Week Milanese torna, finalmente dopo due anni, con la versione completa del Salone a Rho e un Fuori Salone ricchissimo di installazioni, simposi e nuovi distretti. La quarta edizione di Alcova, va in scena anche quest’anno negli spazi dell’ospedale Militare di Baggio Sarà visibile una nuova collezione di pezzi unici, a cura di Sabine Marcelis e OMA, in pietra naturale e marmo. Tra le tante proposte, vi saranno installazioni a cura di Formafantasma, Snøhetta, Fornace Brioni; ci sarà poi  anche una nuova sezione, Curated by Alcova, una piattaforma dedicata alle scuole di design di tutta Europa.                                                          Ospedale Militare di Baggio, via Simone Saint Bon 1 (metro M1 Inganni)

alt: "materialiedesign-salone-22-certosa-initiative-district-XSSECTIE_C_CLUB-copertina"

Photo credits: Certosa Initiative

Certosa Initiative si preannuncia come la zona più attenta alla ricerca, ai nuovi talenti alle menti creative che hanno voglia e bisogno di mostrare qualcosa per raccogliere pareri, critiche e commenti in grado di far evolvere qualsiasi progetto. L’area scelta è tra quelle che stanno subendo un progetto di rigenerazione e, la presenza di una manifestazione capace di catalizzare attenzione e interesse, si inserisce proprio nella volontà di riqualificare i quartieri anche tramite attività culturali trainanti.                                                                                                                                               Via Barnaba Oriani 27

alt: "materialiedesign-salone-milan-design-week-2022-prada-frames-formafantasma"

La Biblioteca Braidense ospiterà il simposio curato dal duo Formafantasma per Prada. Si tratta di un ciclo di incontri che stimolano una riflessione collettiva sulla complessa relazione tra ambiente naturale e progettazione. Tra gli incontri più attesi quello con Paola Antonelli curatrice del Dipartimento di Architettura e Design del MoMA di New York. È possibile registrarsi all’evento tramite il sito di Prada                                                                                                                       https://prada-frames.com/event-details?id=Tue+Jun+07+2022&index=1

alt: "materialiedesign-salone-milan-design-week-2022-doppia-firma-living"

Photo credit: Doppia Firma

La sfida di Doppia Firma, che sarà visibile a Palazzo Litta, è da qualche anno quella di mettere in dialogo la creatività dei designer e le capacità delle realtà artigiane più qualificate. Il rapporto tra le due figure genera un’energia che permette ai progetti di confrontarsi con i limiti produttivi e talvolta di superarli, attraverso un confronto tra tradizione e innovazione, tra storia e contemporaneità, tra menti freschissime di idee e mani capaci di tradurre un concetto in qualcosa di fisico, straordinario e unico.                                                                                                                      Corso Magenta 24

alt: "materialiedesign-salone-milan-design-week-2022-fondazione-vico-magistretti"

Photo credit: Archivio Vico Magistretti

Per dare uno sguardo alla storia del design italiano, non si può mancare all’appuntamento in Fondazione Magistretti che con schizzi, stampe, ritagli di riviste e interviste ricostruisce la quotidianità dello studio di via Bellini a Milano dove il maestro ha lavorato per oltre sessant’anni con il geometra Franco Montella, suo storico assistente. In occasione della Design Week 2022 il contest Magisketch Revisited permette di improvvisare il ridisegno di dettagli dello studio portando da casa i più improbabili supporti, dai biglietti del tram ali fogli di giornale,  proprio come era solito fare Vico.                                                                                                                                     Via Vincenzo Bellini 1

Post a Comment